Musei Venezia

| Biennale Venezia | Eventi culturali a Venezia | arte e cultura a Venezia | Esposizioni Venezia

Arte e Cultura: dettaglio


10 aprile 2013

Cosa vedere a Venezia

Se avete a disposizione un solo giorno per visitare Venezia vi proponiamo questo itinerario: Ponte di Rialto: con il vaporetto linea numero 1 Mercerie: prima di arrivare in Piazza San Marco, è la strada più chic di Venezia (assieme alla Calle Larga XXII Marzo) Piazza San Marco: una delle piazze più belle del mondo Basilica di San Marco: la più grande testimonianza di tradizione bizantino-veneziana (visita della Basilica circa una ora) Campanile di Piazza San Marco: dove si può ammirare una vista incantevole di tutta Venezia Palazzo Ducale: sede della lungimirante Repubblica della Serenissima (visita dell'interno del Palazzo circa 3 ore includendo l'Armeria, le Prigioni e il Museo Correr) Con il vaporetto linea numero 1 arrivare alla Basilica della Madonna della Salute originalissima e bianca struttura barocca, da non perdere la Punta della Dogana per ammirare il Bacino San Marco, da qui dirigersi verso l'Accademia, dove visitare le famose Gallerie: una delle Pinacoteche d'Arte di maggior prestigio in Italia (la visita dura circa 2 ore). Attraversare ora il ponte dell'Accademia per arrivare a Palazzo Grassi fra i più importanti palazzi di Venezia, oggi sede di mostre d'arte importantissime. Attraversare da qui il Canale Grande con il vaporetto o la gondola-traghetto per visitare il Museo Ca' Rezzonico: sede del Museo del '700 veneziano. Itinerario per un secondo giorno a Venezia Per il vostro secondo giorno a Venezia siamo a proporvi il seguente itinerario: Rialto: attraversare l'interno del ponte di buon mattino per vedere i negozi di Ruga dei Oresi e dei Spezieri, con tutte le bancarelle multicolori, il mercato del pesce, della frutta e verdura in Campo della 'Pescaria'. Proseguire a piede fino alla Casa di Carlo Goldoni sua residenza veneziana ed ora adibita a museo. Visitare la Chiesa dei Frari nell'omonimo campo, dedicata all'Assunzione di Maria. Al suo interno sono custodite numerose opere d'arte, tra cui due capolavori del Tiziano (visita dell'interno circa mezzora) Scuola di San Rocco una delle più antiche di Venezia, straordinari gli affreschi del Tintoretto (visita circa una ora). Da qui proseguire fino al Campo Santa Margherita da vedere la Scuola Grande dei Carmini dove si trovano degli affreschi del Tiepolo. Dirigersi a piedi oltre le Gallerie dell'Accademie fino alla Peggy Guggenheim Collection custodisce alcuni dei maggiori capolavori di arte moderna grazie all'occhio attento dell' esuberante Peggy Guggenheim (visita del museo una ora). Canale della Giudecca: proseguire a piedi fino le Zattere poi prendere il vaporetto per l'isola della Giudecca (fermata Redentore) e visitare la Chiesa del redentore. Chiesa del Redentore progettata dal Palladio nel 1576 quale ringraziamento a Dio per la redenzione del male al termine della più terribile peste a Venezia. Per finire recarsi all'isola di San Giorgio e visitare l'omonima Basilica di san Giorgio con monastero adiacente anch'essa opera dell'architetto vicentino Palladio. Vista dall'alto di Venezia dal campanile della Basilica di San Giorgio. VAI ALLE OFFERTE SPECIALI

verifica prezzi e disponibilità on line!

Indietro